Contattaci: (+ 39) 015 84 92 828

Benvenuti in Idroline Shop

0 items: 0,00 €

Trasporto gratuito per importi superiori a € 320,00

Prodotti chimici per piscine

Prodotti chimici per piscine

Ampia gamma di prodotti chimici per piscine di altissima qualità, di produzione Europea, specifici per trattamenti di manutenzione e disinfezione dell'acqua in piscine di qualsiasi tipo. Con i nostri prodotti e l'assistenza tecnica telefonica offerta gratuitamente, potrete immergervi in un'acqua equilibrata e cristallina, con la cosapevolezza e la tranquillità di utilizzare il prodotto giusto al momento giusto.

La lunga esperienza nel settore piscine e la volontà e l'impegno di offrire sempre il meglio alla nostra clientela, ci ha spinti a selezionare  i migliori produttori dei seguenti prodotti chimici per piscine:

Dicloro granulare in microperle, per Trattamenti Shock, fornito in confezioni da 5-10-15-20 Kg - Tricloro in pastiglie da 250 o 500 gr. blisterate singolarmente. Fornito in confezioni da 5-10-20 Kg - Tricloro multifunzione in pastiglie blisterate singolarmente da 250 gr, fornito in confezione da 5-10-20 Kg - Regolatori del pH in granuli per trattamenti manuali, o liquido per dosaggio automatico. Regolatori di Alcalinità e Durezza dell'acqua, Alghicidi, Disincrostanti e Sgrassanti, Prodotti anticlacare, Svernante per piscina, Sequestranti di metalli e coagulanti.

Principali parametri dell'acqua in piscina:

  • Il pH: il pH misura l'acidità o la basicità dell'acqua; a valori inferiori a 7 siamo in ambiente acido, a valori superiori in ambiente basico. Il valore ideale del pH è compreso tra pH 7,2 e pH 7,6. pH troppo elevati riducono l'efficacia del cloro nell'igenizzazione dell'acqua; provocano inoltre, in presenza di acque dure, precipitazioni calcaree con conseguente torbidità dell'acqua e formazioni di incrostazioni. pH troppo bassi provocano irritazione alla pelle, occhi e mucose e corrosione dei metalli. E' importante ogni giorno misurare e correggere, se necessario, il pH dell'acqua della piscina. 
  • Cloro Libero: non tutto il cloro presente in piscina è efficace come igienizzante ed ossidante, poichè può essere presente come cloro libero o cloro combinato (clorammine); la somma dei due esprime il cloro totale. Il cloro combinato non ha attività antimicrobica, mentre il cloro libero (o meglio la parte indissociata del cloro libero) è la forma di cloro attiva contro i microorganismi, le alghe e le sostanze organiche disciolte in acqua. La concentrazione di Cloro Libero raccomandata in piscina è compresa tra 0,7 e 1,5 ppm. La quantità necessaria di cloro per mantenere la concentrazione ideale di cloro libero in piscina varia in funzione del numero di bagnanti, della temperatura, delle condizioni atmosferiche ecc. E' opportuno controllare più volte al giorno la concentrazione di cloro in acqua.
  • Alcalinità: è la quantità di carbonati, bicarbonati ed idrossidi presenti nell'acqua. L'alcalinità ideale è di 125-150 ppm di CaCO3. L'acqua con alcalinità troppo bassa ha, normalmente, un pH basso, facilmente modificabile e difficile da regolare e risulta corrosiva. L'acqua con alcalinità troppo elevata ha, normalmente, un pH elevato, difficile da abbassare e presenta tendenza a produrre incrostazioni. Durezza: la durezza calcica dell'acqua è un indice del calcio presente in acqua, si può esprimere in gradi francesi o in ppm di CaCO3 (1° F = 10 ppm CaCO3). La durezza ideale per l'acqua di piscina è tra 175 e 300 ppm di CaCO3. Acque troppo dolci hanno la tendenza ad essere corrosive, acque troppo dure hanno tendenza ad essere incrostanti, con precipitazioni calcaree che intorbidiscono l'acqua ed incrostano vasca, tubazioni e filtri.
  • Elettrolisi salina: una soluzione sana e confortevole per la disinfezione. Migliora la qualità dell'acqua, evita lo stoccaggio di prodotti chimici e semplifica la manutenzione della piscina. L'unico prodotto aggiunto all'acqua è il sale con una salinità simile a quella di una lacrima Vantaggi: facile installazione, sistemi autopulenti, niente più irritazioni agli occhi, niente più pelle secca, acqua cristallina e sempre igienizzata. Viene ridotto l'uso di prodotti chimici, non esiste nessun rischio di tipo elettrico, elimina le clorammine e non aumenta l'isocianurato. SALE + ENERGIA ELETTRICA = TRATTAMENTO (Ciclo chiuso) La maggior parte dei costi in prodotti chimici è eliminata, si consuma solo sale, un poco di stabilizzante (all'avviamento) e riduttore di pH. Il consumo elettrico è basso e simile a quello di una pompetta dosatrice /50-200W.

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.